TwitterFacebookGoogle+

Renzi a Conferenza ambasciatori: quantita' di riforme senza precedenti

(AGI) – Roma, 28 lug. – “Non c’e’ mai stato un periodo di riforme cosi’ profondo e intenso come quello che sta vivendo l’Italia oggi”. Cosi’ il presidente del consiglio Matteo Renzi intervenendo alla conferenza degli ambasciatori alla Farnesina.

“L’Italia ha forza e visione – ha proseguito – e credo che potra’ avere ancora maggiore credibilita’ internazionale se si prosegue le processo di stabilizzazione che abbiamo cominciato”. “Mai come in questo momento – ha dichiarato il premier – c’e’ bisogno di un cambio di mentalita’ da parte dei politici, degli ambasciatori e anche dei tecnici. L’Europa non deve essere considerata la matrigna dalla quale si va a prendere l’elenco delle cose da fare.

L’Europa e’ nostra creatura e non nostra matrigna. Ho l’impressione che in passato si sia accettato una certa subalternita’ nei palazzi europei. Dobbiamo avere la fierezza di dire che questa Europa non puo’ essere solo norme di bilancio e politiche economiche peraltro, fatemi dire, sbagliate”. Renzi ha rimarcato che “La politica estera italiana e’ elemento costitutivo della politica italiana e lo e’ in maniera particolare in questo momento.

In Europa – ha osservato – si apre un grande periodo costituente, con il referendum britannico, l’elezione spagnola, in Portogallo”. E poi: “L’Europa a 28 oggi, l’Europa che non si apre ai Balcani, e’ probabilmente poco. L’investimento nel Mediterraneo e’ importante. E’ il cuore della politica europea e se non riusciamo a spiegarlo in Europa significa che dobbiamo fare uno sforzo ulteriore”. Il premier si e’ detto convinto, infine, che “Per noi si apre uno straordinario scenario nei paesi asiatici e nel Sud-Est asiatico”. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.