TwitterFacebookGoogle+

Renzi apre alle opposizioni sul terremoto

Roma – Il presidente del Consiglio Matteo Renzi apre alle opposizioni e si rende disponibile a riferire alla Camera sulle vicende legate al terremoto che ha colpito il Centro Italia. La notizia è stata data da Maria Elena Boschi, la ministra per i Rapporti con il Parlamento.

Il governo è stato sollecitato a chiarire la situazione sul dopo terremoto dal Movimento Cinque Stelle che in un post sul blog di Beppe Grillo ha scritto: “Ribadiamo la nostra piena disponibilità a collaborare per compiere tutte le azioni utili per sostenere le popolazioni colpite – si sottolinea nel post -, allo stesso tempo chiediamo che lo stesso spirito muova l’azione del governo”. 

Ma anche Sinistra italiana ha chiesto che il governo venga a riferire in Aula sul piano dei soccorsi, di assistenza e di ricostruzione del dopo sisma. Alla richiesta si è associato Ettore Rosato, capogruppo del Partito democratico: “Non abbiamo problemi a chiedere al governo una informativa per garantire il miglior rapporto tra governo e Parlamento in una logica di collaborazione tra forze politiche”. Sulla stessa linea Forza Italia, con Simone Baldelli. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.