TwitterFacebookGoogle+

Renzi, Azzone sarà project manager di 'Casa Italia'

Cernobbio – Sarà il rettore del Politecnico di Milano, Giovanni Azzone, a guidare il progetto Casa Italia per la ricostruzione post terremoto e la prevenzione nelle aree sismiche, con l’incarico di project manager: lo ha reso noto con un tweet il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, spiegando che Azzone, già protagonista del dopo-Expo, ha accettato l’offerta annunciata dallo stesso capo del governo nel suo intervento al Workshop Ambrosetti, a Cernobbio.

Renzi ha definitoAzzone “una delle professionalità più forti del nostro Paese”. “Sto cercando i migliori, sto chiedendo ai migliori – ha aggiunto il presidente del Consiglio – di mettersi in campo e mettersi in gioco, anche in altri settori”.

Azzone, 53 anni, milanese, professore di Ingegneria gestionale, è docente del Politecnico dal 1994 e rettore dal 2010. Dal 2004 al 2010 è stato vicepresidente del Comitato Nazionale per la Valutazione del Sistema Universitario presso il Ministero dell’Istruzione sotto Berlusconi e Prodi, mentre dal 1999 al 2002 è stato tra i consiglieri di altri due premier, D’Alema e Amato. Attualmente è presidente di Arexpo SpA, la società che si occupa del dopo Expo rispetto al quale Azzone si è subito schierato a favore del progetto Human Technopole del governo, ed è membro del consiglio di Amministrazione di Poste Italiane spa. (AGI)
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.