TwitterFacebookGoogle+

Renzi e Nardella firmano Patto per Firenze, vale 2,2 miliardi

Firenze – Il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il sindaco di Firenze Dario Nardella hanno firmato questa mattina il patto per Firenze. “Tocca progetti che arrivano complessivamente a 2 miliardi e 200 milioni di euro”, ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, illustrando il patto per Firenze silgato con il presidente del Consiglio Matteo Renzi. 

I NUMERI

  • 2 miliardi e 200 milioni, il valore complessivo delle opere interessate
  • 680 milioni di euro, valore del patto
  • 110 milioni di euro sono le nuove risorse che fanno parte del patto, mentre 80 milioni di euro sono nuove risorse extra patto.

Questi i capitoli principali delle opere e infrastrutture da realizzare o da completare – molte delle opere che riceveranno ulteriori fondi sono infatti già state finanziate dalla Regione Toscana, del Comune di Firenze e della Città metropolitana – del sistema metropolitano fiorentino.

LE OPERE

  • Sistema delle tramvie: 44 milioni di euro, in particolare destinati al prolungamento della linea 2 al polo di Sesto Fiorentino, all’avvio della linea 4 Leopolda-Piagge, al sistema di attraversamento del centro
  • Infomobilità e mobilità lenta: 3 milioni di euro, con attenzione, in particolare, alla mobilità elettrica
  • Sistema scolastico: 12 milioni di euro, di cui 6 milioni al Polo Scientifico di Empoli e gli altri 6 dedicati alla rimozione di tutto l’amianto dall’Isis Galileo Galilei, così da completare l’opera di bonifica da tutti gli istituti scolastici della città
  • Alloggi per anziani e giovani: 1 milione e 700mila euro
  • Strada regionale 429: 15 milioni di euro
  • Realizzazione della Firenze Prato, la pista ciclabile più lunga del Centro Italia: 5 milioni di euro
  • Costruzione di polo fieristico della Fortezza da Basso: 20 milioni e 100mila euro
  • Videosorveglianza: 4 milioni di euro, per passare da 350 a 450 punti di videosorveglianza in tutta la città, con particolare attenzione alle periferie
  • Messa in sicurezza del sistema idraulico: 40 milioni, dagli 80 extra patto
  • Museo del Calcio: 13 milioni e 500mila euro
  • Ponte sull’Arno che colleghera’ la Statale 67 e la Provinciale 106: 15 milioni di euro.

(AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.