TwitterFacebookGoogle+

Renzi, ecco il 'piano C': restare anche se vince il No

Roma – Dopo una settimana di silenzio e qualche serio allarme, Eugenio Scalfari è tornato. Sulla prima pagina della domenica di Repubblica racconta di aver avuto “qualche disturbo di salute che ora finalmente è passato” (è stata, dice, “una esperienza interessante” guardare il mondo “con una sorta di canocchiale e con un cestino da viaggio a tracolla”). E rivela il contenuto dell’incontro fra il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il presidente del Consiglio Matteo Renzi, qualche giorno fa al Quirinale. Tema, il referendum e che accadrà dopo: “Renzi, a quanto ci risulta, ha dato assicurazioni sul linguaggio, e ha ricordato che è suo interesse pubblicamente annunciato di riformare profondamente la legge elettorale, sia che vincano i sia che vincano i No, il che significa anche che non si dimetterà dalla carica di presidente del Consiglio almeno fino a quando queste e le altre questioni urgenti ricordate da Mattarella non siano state condotte a buon fine”. 

Per approfondire

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.