TwitterFacebookGoogle+

Renzi. i pm di Potenza non arriveranno a sentenza 

Roma – “Se e’ reato sbloccare le opere pubbliche, io sto commettendo reato. Continueremo a sbloccare le opere”. Matteo Renzi apre la direzione Pd con lo stesso profilo scelto sin dall’inizio dell’affaire Guidi e la sua relazione si dedica quasi integralmente agli sviluppi dell’inchiesta di Potenza. E non potrebbe essere diversamente, anche perche’ contemporaneamente i giornalisti sono assiepati all’ingresso del ministero delle Riforme, dove i magistrati potentini si sono recati per ascoltare Maria Elena Boschi come persona informata sui fatti.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.