TwitterFacebookGoogle+

Renzi, manovra sarà pronta fine settimana prossima

Roma – “La Legge di Bilancio sarà pronta verso la fine della settimana prossima”. Lo annuncia Matteo Renzi nella enews.  “Abbiamo presentato il Def, è il documento che inquadra la Legge di Bilancio, che sarà pronta verso la fine della settimana prossima. Sintesi estrema: il deficit continua a scendere, il Pil continua a salire. Passo dopo passo, piano piano – scrive ancora il premier Renzi nella enews – ma la direzione è quella. Ci sarà un primo intervento per aiutare i pensionati al minimo e consentire di uscire dal lavoro un pò prima, con una piccola penalizzazione. E tutti i soldi per le scuole saranno fuori dal patto di stabilità: ragione per cui mi appello ai sindaci chiedendo loro di tornare a progettare, progettare, progettare. Abbiamo bisogno di scuole più sicure e i nostri figli valgono più dei regolamenti burocratici europei”.

“Ogni giorno che incontro persone mi rendo conto di quello che ci diciamo da anni ma che mi sembra vero ogni giorno di più: il più grande lusso della politica sono i rapporti umani. Incrociare gli occhi degli altri, dai cittadini più semplici a quelli con più responsabilità, e renderti conto che puoi fare un pezzettino di strada verso il bene comune: questa è la politica. Non le polemiche da pollaio che ogni giorno ci ributtiamo addosso tra addetti ai lavori”. Lo scrive il premier Matteo Renzi nella enews.

“Da quando abbiamo introdotto la fatturazione elettronica e la dichiarazione telematica dei redditi iniziando con più coerenza a incrociare le banche dati non solo si è molto semplificata la vita dei cittadini. Ma il 2015 intanto segna il record di risultati nella lotta all’evasione con quasi 15 miliardi di euro. E nel 2016 potremmo persino fare meglio. L’innovazione può cambiare l’Italia, semplificandola e rendendola più vicina ai cittadini. è una sfida difficilissima, ma vale la pena provarci”. Lo scrive nella enews il premier Matteo Renzi. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.