TwitterFacebookGoogle+

Renzi, niente Olimpiadi se Raggi non vuole

Roma – “Il grande evento e’ un’occasione per il Paese. Sono felice del fatto che si sia fatto l’Expo perche’ ha avuto un grande impatto sulla pubblica opinione estera. E l’Expo non e’ paragonabile a un’Olimpiade. Meno male che i ‘signor no’ hanno avuto torto su Expo. Le Olimpiadi sarebbero una straordinaria opportunita’ per Roma”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi, nel corso di una conferenza stampa a Hangzhou, in Cina, rispondendo a una domanda sul Roma2024. “Intendo rispettare la discussione che interessa il M5S, e da parte nostra ci sara’ il massimo rispetto istituzionale. Se la citta’ di Roma dira’ di no, nessuno di noi si mettera’ in testa di inventare strani marchingegni per bypassare il Comune – ha proseguito Renzi -. Dal Governo non ci sara’ una polemica nei confronti del M5S e dell’Amministrazione comunale. Se la Raggi dira’ di no, l’Italia avra’ un’altra candidatura per il 2028 o per il 2032. Bisogna rispettare anche le altre citta’ che hanno fatto un passo indietro, dire di no alle Olimpiadi di Roma sarebbe un peccato, perche’ Roma e’ in pole position”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.