TwitterFacebookGoogle+

Renzi: non preoccupati per Mosul, sconfiggeremo Daesh

Roma – “L’Italia è imnpegnata a difendere la diga di Mosul. Siamo impegnati insieme al resto della coalizione per offrire un futuro ai cittadini iracheni”. Lo ha detto Matteo Renzi dopo l’incontro con il presidente americano Barack Obama. “Sono molto orgoglioso delle nostre forze armate italiane che stanno addestrando le forze di polizia irachene, soprattutto dei carabinieri”, ha aggiunto. “Prima o poi riusciremo a distruggere Daesh. Non siamo preoccupati, l’Italia è impegnata insieme agli altri alleati. Il progetto di ricostruzione sara’ una priorita’ per la comunita’ internazionale”, ha detto il presidente del Consiglio. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.