TwitterFacebookGoogle+

Rete L’ABUSO apre gli archivi al pubblico.

database italiaRete L’ABUSO è lieta di annunciare il lancio della nuova piattaforma di servizi database dedicata ai naviganti, il servizio Abuse TRACHERS.

Il portale della Rete L’ABUSO nasce come un database destinato all’uso interno e dedicato ai collaboratori della Rete, solo successivamente si è pensato di aprire una parte pubblica, cioè quella che vi appare sotto forma di blog.

Fino ad oggi però la parte pubblica non era consultabile, esiste si un motore di ricerca pubblico, il quale però, sfoglia tra migliaia di schede restituendo migliaia di risultati che rendono così impossibile o molto impegnativa la ricerca.

Si è quindi pensato di aprire ad un livello limitato anche agli utenti registrati, tre degli strumenti di ricerca e dei dati in archivio che fino ad ora erano riservati ai soli collaboratori della Rete L’ABUSO.

I tre strumenti sono i seguenti;

  1. Ricerca approfondita: Un potente motore di ricerca interno molto selettivo con il quale riuscirete a trovare qualunque risultato tra le migliaia di schede contenute all’interno del Database. ACCEDI
  2. 2.       DIOCESI NON SICURE Versione BETA: Un elenco dei casi di pedofilia clericale accaduti in Italia suddivisi per regione ecclesiastica e diocesi. ACCEDI 
  3. Database Italia Versione BETA: Un elenco globale di sacerdoti condannati. ACCEDI

Vi consigliamo di visitare la sezione DIOCESI NON SICURE, malgrado la limitazione dei risultati che la versione BETA dell’interfaccia riesce a fornire (Attualmente solo50 schede per diocesi) vi renderete comunque conto di quanto sia dilagante il problema della pedofilia clericale in Italia.

Buona navigazione !

Fonte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.