TwitterFacebookGoogle+

Ricerca: eccesso di vitamina B12 responsabile di acne

(AGI) – Washington, 25 giu. – La vitamina B12 – un nutriente
essenziale che si trova nella carne, nel pesce, nelle uova, nei
latticini, ecc – potrebbe essere responsabile dello sviluppo
dell’acne perche’ altera l’attivita’ dei batteri della pelle. A
scoprirlo e’ stato un gruppo di ricercatori della University of
California di Los Angeles in uno studio pubblicato sulla
rivista Science Translational Medicine. Gli studiosi hanno
trovato che la vitamina B12 influisce sull’attivita’ metabolica
del batterio dell’acne, chiamato Propionibacterium acnes. In
pratica, la vitamina B12 stimola i batteri a secernere un
composto infiammatorio che a sua volta provoca i brufoli. Ma
questo effetto non e’ lo stesso per tutti. Alcuni, secondo i
ricercatori, sono piu’ vulnerabili di altri a causa della
complessa interazione tra i batteri e l’ospite. Lo studio ha
coinvolto 10 volontari che hanno assunto supplementi di
vitamina B12. Dai risultati e’ emerso che eccessive dosi di
vitamina B12 inducono il batterio dell’acne a secernere
profirina, una molecola infiammatoria che provoca il disturbo
della pelle. Secondo i ricercatori, questi risultati potrebbero
aprire la strada a nuovi percorsi terapeutici e di prevenzione
dell’acne. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.