TwitterFacebookGoogle+

Riforme: Boschi, Governo disponibile alla mediazione ma andra' fino in fondo

(AGI) – Milano, 3 set. – “Abbiamo fatto un lavoro serio e il governo ha dimostrato che e’ disponibile a venire incontro a una mediazione. Sono gia’ state fatte delle modifiche rispetto alla proposta iniziale perche’ non avevamo la presunzione che fosse perfetta. Se siamo d’accordo sul 90%, poi sugli altri elementi un incontro si trova. Ma non si puo’ sempre trovare una scusa per ricominciare da capo o posticipare le decisioni”. Cosi’ il ministro alle Riforme, Maria Elena Boschi, ha ribadito “l’apertura e disponibilita’ del governo a un confronto all’interno del Pd per la riforma costituzionale, ma anche la ferma convinzione di andare fino in fondo”. Intervenuta alla Festa dell’Unita di Milano, la Boschi ha avvertito che il Pd “non puo’ assumersi la responsabilita’ di interrompere questo lavoro (di riforme, ndr) perche’ non ce lo perdonerebbero non soltanto i nostri elettori o militanti, ma tutti i cittadini, anche quelli che votano altri partiti”. “La maggioranza che sostiene il governo c’e’ e c’e’ sempre stata. Io spero ci sia anche il Pd tutto, unito”. Il ministro alle Riforme, Maria Elena Boschi, ha rivendicato l’autonomia del governo, a prescindere da eventuali voti provenienti da altri schieramenti. “Se qualcuno come Verdini o altri senatori – ha aggiunto intervenendo alla festa dell’Unita di Milano – volessero votare le riforme costituzionali non sarebbe una novita’ perche’ l’hanno gia’ fatto, ma fino ad oggi il governo ha sempre avuto voti autonomi su tutti i provvedimenti”. Quanto a Forza Italia, Boschi ha ribadito che si “andra’ avanti lo stesso” a prescindere da cosa si decidera’ di fare. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.