TwitterFacebookGoogle+

Riforme: e Calderoli varca 'quarta dimensione' emendamenti

(AGI) – Roma, 23 set. – C’e’ anche un Roberto Calderoli che mostra ai giornalisti il grafico dell’algoritmo utilizzato per arrivare alla cifra monstre di proposte di modifica alle riforme, nel film di una giornata al Senato indubbiamente segnata degli oltre 82 milioni di emendamenti presentati dal vicepresidente leghista. “Introduce – spiega allora Calderoli – una quarta dimensione che, a seconda dell’inclinazione dell’asse, puo’ produrre emendamenti all’infinito”. Anna Finocchiaro commenta: “i milioni di emendamenti presentati da Calderoli siano una caricatura della democrazia e una offesa al Parlamento”. “Se qualcuno presenta delle soluzioni rispetto all’articolo 1, al 117 e al 119 credo che gli emendamenti possano anche venire ritirati”, si giustifica Roberto Calderoli, autore della autentica valanga di richieste di modifica presentate dal Carroccio alle riforme costituzionali. “Possono essere ritirati, in parte, rispetto alle proposte che verranno fatte. Qualche segnale dal governo e’ gia’ arrivato stamattina”, dice l’esponente leghista. Tornando agli oltre 82 milioni di emendamenti, Calderoli torna a ribadire che sono stati presentati “a difesa della democrazia perche’ questa e’ una riforma veramente pericolosa che rischia di portare un solo uomo al comando”, un “modello fascista”, spiega. Ma il “bastone” puo’ diventare anche “carota” se “sono pronti a discutere, non solo nel Pd”. Se vengono, dunque, restituite le funzioni al Senato, alle Regioni e data autonomia finanziaria alle autonomie territoriali, spiega ancora Calderoli. “Io continuo a ripetere che il Senato uscito dalla lettura della Camera non serve a niente e allora molto meglio chiuderlo che tenerlo come dopo lavoro”, ripete. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.