TwitterFacebookGoogle+

Riforme: Pinotti, vitale quella Senato se salta si va al voto

(AGI) – Roma, 2 set. – “Le riforme sono il cuore del progetto di questo governo e se non passa quella costituzionale vedo inevitabile la crisi di governo. Poi la decisione sarebbe ovviamente nelle mani del Capo dello Stato, ma come epilogo piu’ probabile vedo il voto anticipato. Un voto drammatico che toglierebbe forza alla corsa dell’Italia”. Lo dice il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, in un’intervista ad Avvenire, e aggiunge: “Il superamento del bicameralismo era nel dna dell’Ulivo e chi mette in discussione questa conquista vuole il male del partito e vuole il male dell’Italia. Bisogna chiudere in fretta. Lo dobbiamo a chi crede nel progetto del governo e a chi scommette sull’unita’ del nostro partito. Non voglio strappi, voglio responsabilita’; non voglio prove di forza ma nemmeno giochi dell’oca. C’e’ ancora un margine di ragionamento e di mediazione, ma a questo punto tornare alla casella uno non e’ piu’ possibile”. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.