TwitterFacebookGoogle+

Riprende la rimozione delle macerie ad Amatrice e Accumoli

Sono ripartite nella giornata di oggi le operazioni di rimozione delle macerie nei territori di Amatrice e Accumoli, borghi devastati dal terremoto del 2016. I tecnici dell’assessorato all’Urbanistica e al Ciclo dei rifiuti della Regione Lazio hanno compito un nuovo sopralluogo proprio ad Amatrice, per verificare le operazioni di rimozione delle macerie ancora rimaste. Nello specifico, sono state cantierate le ultime aree nelle frazioni di Amatrice e Accumoli, e sono cominciate le attività di rimozione dell’ultima porzione di macerie all’interno del centro storico di Amatrice, lungo Corso Umberto I. “I cantieri – ha spiegato l’assessore ai rifiuti della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani – verranno costantemente monitorati per chiudere in tempi certi il capitolo macerie e facilitare le operazioni di ricostruzione nelle varie frazioni già deperimetrate”

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.