TwitterFacebookGoogle+

Riscatto gratis della laurea, è nata una campagna per tutti i laureati 

Come avevamo anticipato due settimane fa, il ministero dell’Economia sta studiando la possibilità di far riscattare gli anni di laurea gratuitamente per i nati tra il 1980 e il 2000. Un provvedimento per venire incontro alla generazione che più ha subito i danni della crisi economica e le difficoltà conseguenti nella ricerca della prima occupazione. Quell’ipotesi ha suscitato un’onda di approvazione nel Paese e molto se n’è discusso nelle settimane successive.

In questi giorni è partito sui social network un piccolo movimento per chiedere che venga fatta questa norma: sotto l’hashtag #RiscattLaurea si stanno raccogliendo migliaia di post e tweet da parte dei Millennials che vorrebbero ottenere il beneficio. Solo che la richiesta si è allargata a tutti, non solo i nati tra gli 80 e il 2000. Il movimento, scrive il Fatto Quotidiano, è coordinato da Luigi Napolitano e Rosario Pugliese, e sarebbero riusciti a portare la proposta fin dentro il ministero dell’Istruzione, incontrando il capo dipartimento per la formazione superiore e la ricerca. Cosa ne emerso non si sa ancora, ma il provvedimento, come è emerso in questi giorni, comunque costerebbe troppo alle casse dello Stato e dovrebbe essere destinato a rimanere solo un’ipotesi, seppur suggestiva. 

#RiscattaLaurea sarebbe giusto per dare un senso ai sacrifici nostri e dei nostri genitori, visto che ci avete tolto lavoro e futuro. pic.twitter.com/2xsn8UPV12

— StudioA2_Architect (@StudioA2_Arch) 28 luglio 2017

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.