TwitterFacebookGoogle+

Risolto il giallo di Pesaro, marocchino confessa l'assassinio della 52enne

Risolto il giallo di Pesaro: ha confessato il 38enne marocchino che era stato arrestato nella notte per l’assassinio di Sabrina Malipiero, la 52enne il cui cadavere era stato rinvenuto sabato a mezzogiorno dal figlio Stefano nell’abitazione in cui la donna viveva da sola. L’uomo, un immigrato in regola, è stato fermato nella notte e ha ammesso le sue responsabilità di fronte al magistrato che coordina le indagini. Pare che frequentasse la casa della donna, ma non è chiaro il movente dell’efferato delitto con una coltellata alla gola che sarebbe avvenuto alle 16 di venerdì in seguito a un diverbio. Viene escluso avesse una relazione sentimentale con la donna, commessa di un supermercato.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.