TwitterFacebookGoogle+

Rissa nella notte a Milano, accoltellati due filippini

Milano – Ennesima rissa a Milano tra bande di giovani extracomunitari. Due filippini di 16 e 18 anni sono rimasti gravemente feriti ieri sera in uno scontro tra fazioni davanti al Palazzo della Regione, in piazza Città di Lombardia. Entrambi sono stati ricoverati in codice rosso. Secondo i carabinieri, la violenta rissa si è sviluppata per futili motivi tra due gruppi di cittadini filippini. I due giovani feriti sono stati ricoverati per ferite da armi da taglio e da colli di bottiglia spaccate. I militairi del Nucleo Radiomobile di Milano hanno bloccato 10 persone coinvolte nell’episodio, 5 delle quali sono state arrestate per rissa aggravata e uno con l’accusa di tentato omicidio. Altri 5, tutti minorenni, sono stati deferiti in stato di libertà sempre per il reato di rissa aggravata.

SINDACO DI MILANO CHIEDE L’ESERCITO IN STRADA

Oggi arriva a Milano il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, per un vertice sulla sicurezza nel capoluogo lombardo con il sindaco Giuseppe Sala e il prefetto Alessandro Marangoni. Si discuterà proprio del rafforzamento del contingente militare e di un’ulteriore aumento delle forze dell’ordine come richiesto dal primo cittadino la scorsa settimana, dopo la notte di violenza per lo scontro tra bande di latinoamericani a Piazzale Loreto.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.