TwitterFacebookGoogle+

Rissa tra due famiglie a Palermo, muore accoltellato un ragazzo

Roma – Una violenta lite tra due nuclei familiari a Palermo è sfociata in tragedia. A farne le spese, un ragazzo di 27 anni, morto accoltellato all’addome. Il dramma ieri sera: alle 23 i carabinieri del comando provinciale di Palermo sono intervenuti in via Trabucco, vicina al quartiere “Cruillas” dove era stata segnalata una rissa che ha visto coinvolti due nuclei familiari.

I Frisco (Giuseppe, classe 1961 ed i figli Francesco, del 1985 e Roberto, del 1989) contro i Lo Piccolo (Giuseppe, classe 1973 ed i figli Nunzio, del 1993 e Salvatore, del 1997). Da una prima ricostruzione dei fatti, la rissa si sarebbe accesa per futili motivi ed i primi ad iniziare sarebbero stati Francesco Frisco ed un altro soggetto che non ha preso poi parte al resto della lite. Da qui lo scontro tra i due nuclei familiari.

Sono volate le coltellate, e il giovane Roberto Frisco è morto sul posto, mentre Giuseppe Frisco e Nunzio Lo Piccolo sono rimasti gravemente feriti e sono stati portati all’ospedale “Cervello-Villa Sofia” in pericolo di vita. Altri due feriti lievi, Francesco Frisco e Salvatore Lo Piccolo sono stati medicati in ospedale. Tutti sono stati arrestati per rissa. Sul luogo sono state rinvenute diverse armi da taglio sottoposte a sequestro.

Le indagini sono tutt’ora in corso per accertare le responsabilita’ e stabilire l’esatta dinamica dei fatti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della scientifica. Gli arrestati, al momento vigilati in ospedale saranno portati alla casa circondariale “Pagliarelli” a disposizione dell’autorità giudiziaria. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.