TwitterFacebookGoogle+

Roma all'Ue, crescita e lavoro contro populismi

Roma – “Il progetto europeo sta soffrendo una crisi senza precedenti: la reazione politica alla recessione e alla disoccupazione è spesso percepita come insufficiente dai cittadini europei che stentano a cogliere il valore aggiunto del far parte dell’Unione”. E’ partendo da questa considerazione che il governo italiano lancia la sua proposta per “una strategia europea condivisa per crescita, lavoro e stabilità” messa a punto da Palazzo Chigi insieme al ministero dell’Economia.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.