TwitterFacebookGoogle+

Roma dedica una piazza a Martin Lutero, scoppia la polemica

Sul piede di guerra la comunità cattolica.

di Paola Ambrosino – 16 settembre 2015 –

Roma dedica una piazza a Martin Lutero, padre della riforma protestante, e scoppia la polemica. Il sindaco Ignazio Marino, accompagnato da una delegazione di deputati tedeschi, ha annunciato per oggi alle 17.00 una cerimonia per scoprire la targa dedicata al “teologo tedesco” che diede il via allo scisma, scatenando aspre critiche.

Per Fratelli d’Italia-An, “è un affronto a cattolici e al Giubileo”. Per Sel, invece, “è il contributo al dialogo interreligioso”. “Solo con Marino al governo di Roma accade che una Capitale che a breve celebrerà l’Anno Santo indetto da Papa Francesco si appresti a intitolare una piazza a Martin Lutero”, ha infatti attaccato il consigliere capitolino di Fdi-An Lavinia Mennuni, secondo cui l’inaugurazione a Colle Oppio “sembra francamente un oltraggio al cattolicesimo”, un’iniziativa “davvero fuori luogo” e “inopportuna a meno di tre mesi esatti dall’inizio del Giubileo”.

Il coordinatore romano Paolo Cento e il capogruppo in I Municipio Mauro Cioffari hanno invece espresso “soddisfazione per l’intitolazione di una piazza dedicata a Martin Lutero”. “Contrapporre in maniera strumentale la cerimonia di inaugurazione della piazza dedicata al teologo all’imminente apertura del Giubileo della Misericordia è un’offesa al principio della libertà religiosa sancito dalla nostra Costituzione e al costante dialogo portato avanti dalle confessioni religiose. L’intitolazione della piazza al riformatore tedesco – concludono – contribuisce alla promozione di un pluralismo culturale e religioso utile a contrastare ogni forma di pregiudizio in uno Stato laico”, hanno detto.

La giunta aveva deciso di dedicare la piazza a Lutero nel marzo scorso, una decisione arrivata sei anni dopo la richiesta della Chiesa evangelica luterana in Italia (Celi) in vista del V Centenario della venuta di Lutero a Roma.

L’inaugurazione si terrà nei pressi del parco del Colle Oppio, alla presenza dell’assessore alla Cultura, Giovanna Marinelli, di Dora Bognandi, direttore associato del Dipartimento affari pubblici e libertà religiosa dell’Uicca della Consulta delle Chiese Evangeliche di Roma; il pastore della comunità evangelica luterana a Roma, Jens-Martin Kruse; il sindaco di Lutherstadt Eisleben, città natale di Lutero, Jutta Fischer, Michael Kretschmer.

Alla cerimonia, anche una delegazione del Bundestag composta da deputati tedeschi del gruppo sassone della Cdu.

– See more at: http://www.romacapitalenews.com/roma-dedica-una-piazza-a-martin-lutero-scoppia-la-polemica-83265/#sthash.XxyQt89Y.dpuf

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.