TwitterFacebookGoogle+

Roma, manifesti contro Papa Francesco. “Dov’è la tua misericordia?”

Decine di poster raffiguranti il Papa sono comparsi nella notte. Roma si è così svegliata con un chiara protesta contro il Pontefice e contro le sue idee e decisioni.
Gabriele Bertocchi – Sab, 04/02/2017 –

Nella Capitale non c’è pace. Non bastano i problemi del Sindaco Raggi a incendiare il clima, questa mattina una protesta silenziona, fatta a colpi di manifesti, ha svegliato i romani.

Per la città infatti sono apparsi diversi cartelloni contro Papa Francesco.

Quello di stamattina non sarà stato sicuramente un risveglio sereno per il Pontefice. Nella sua città, ignoti hanno affisso dei manifesti che lo riaguardano direttamente. Non odi al lavoro del Santo Padre, bensì una vera e propria protesta. I cartelloni comparsi per le vie romane raffigurano Sua Santità con una espressione corruciata, poco sotto una scritta che recita: “A Francé, hai commissariato Congregazioni, rimosso sacerdoti, decapitato l’Ordine di Malta e Francescani dell’Immacolata, ignorato Cardinali… ma n’do sta la tua misericordia?”.

Come riporta Today, non è chiaro chi sia stato. Infatti sulle decine di poster che tappezzano Roma non sono presenti simboli, loghi o sigle che possano essere riconducibili a qualcuno. Sicuramente però derivano dagli ambienti conservatori che sempre più spesso si oppongono al magisero, ai provvedimenti, alle mosse e alla linea pontificale di Papa Bergoglio.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/roma-manifesti-contro-papa-francesco-dov-tua-misericordia-1359711.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.