TwitterFacebookGoogle+

Roma: Marino accetta la scorta disposta da prefettura

(AGI) – Roma, 26 giu. – Il sindaco di Roma Ignazio Marino ha deciso di accettare la scorta, dopo il ritrovamento di una lettera di inquietanti minacce, rivolte contro la sua persona e la sua famiglia, accompagnata da un proiettile calibro 9 inesploso, e davanti alla decisione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza di innalzare il dispositivo di tutela. Lo rende noto il Campidoglio con una nota, rilevando che sia il questore Nicolo’ D’Angelo e il prefetto Franco Gabrielli, nei contatti intercorsi in questi giorni, che il Comitato per l’ordine e la sicurezza, giudicano credibili le minacce indirizzate al primo cittadino e ritengono dunque necessario un servizio di protezione rafforzato. Da queste attente valutazioni, dunque, discende la decisione del sindaco Ignazio Marino, che in passato aveva sempre rifiutato misure di tutela. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.