TwitterFacebookGoogle+

Roma Web Fest si 'sposa' con Sky

Roma – La nuova edizione del Roma Web Fest e’ alle porte e si annuncia ancora piu’ sperimentale e piena di novita’. Il mondo delle web serie non e’ mai stato cosi’ ricco e creativo, e dai Millennials arriva una spinta a sperimentare generi e prodotti, a contaminare i linguaggi, a battere nuovi territori. A loro e’ dedicato il Roma Web Fest, la cui nuova edizione sara’ realizzata in media partnership con Sky .Il Roma web fest in questi anni si e’ affermato come punto di incontro tra i talenti emergenti dal mondo del web e chi opera nel settore. La partnership con Sky, la realta’ che piu’ di tutte sta contribuendo a rilanciare la serialita’ italiana nel mondo e a far nascere nuovi talenti, consentira’ di ampliare ulteriormente questo spazio di creativita’ e di sperimentazione di nuovi generi e linguaggi.

 “Investire nel talento e nella creativita’ italiana per innovare i linguaggi e far crescere nuove realta’ e nuovi professionisti, e’ da sempre il modo in cui Sky interpreta il suo ruolo nell’industria culturale di questo Paese, sottolinea Riccardo Pugnalin, Executive Vice President Communication & Public Affairs di Sky “il Roma Web Fest rappresenta in questo senso una grande opportunita’, perche’ offre uno spazio libero di confronto a quei talenti emergenti che vogliono innovare il linguaggio delle serialita’ utilizzando le nuove forme di espressione che stanno nascendo grazie al web”.

Una finestra unica sul mondo della serialita’ sul web, che torna con una quarta edizione, annunciata oggi dal promo ufficiale 2016. Protagonisti del video, sono Luca Vecchi, filmmaker della web serie di culto The Pills, e l’attore Clayton Norcross dal set di Beautiful, che si presta qui a un ruolo insolito, sorprendentemente ironico. Con loro la youtuber romana Cristina Spagnuolo. 

Prodotti ormai all’avanguardia per qualita’ produttiva, di scrittura e interpretativa, le web serie sono una realta’ in forte crescita a cui lavorano in tutta Italia tantissime persone, spesso giovanissime, con mezzi tecnici all’avanguardia per un risultato visivo che attira molta attenzione e grande interesse, ma puo’ contare su investimenti ancora marginali. “Le web-serie sono uno dei prodotti piu’ interessanti di questo decennio – sottolinea Antonio Visca, direttore di Sky Atlantic, canale interamente dedicato al meglio della serialita’ internazionale e spazio esclusivo per le serie originali targate Sky. E la partnership con il Roma Web Fest ha una doppia valenza: da una parte siamo sicuri che tra i titoli che parteciperanno al Festival troveremo progetti e spunti interessanti per il canale; dall’altra sara’ un’occasione importante per stringere ulteriormente i rapporti con una community, quella dei videomaker, dei registi e degli sceneggiatori del web, da cui potrebbero uscire i nuovi nomi della creativita’ televisiva di domani”. L’appuntamento con il Roma Web Fest 2016, diretto da Janet De Nardis, e’ dal 30 settembre al 2 ottobre al MAXXI. (AGI) 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.