TwitterFacebookGoogle+

Russia: Putin, a breve con Cina interscambio fino a 200 mld dlr

(AGI) – San Pietroburgo, 19 giu. – Russia e Cina intendono aumentare il volume annuo del loro interscambio commerciale fino a 200 miliardi di dollari. Lo ha detto il presidente Vladimir Putin durante la sessione plenaria del Forum economico di San Pietroburgo, dove ha incontrato il primo vice premier della Repubblica popolare Zhang Gaoli. A detta di Putin, l’interscambio sino-russo e’ stato al centro anche dei suoi colloqui con il presidente cinese Xi Jinping. “La Cina e’ il nostro partner commerciale numero uno”, ha voluto enfatizzare il presidente russo, mentre il partner storico, l’Unione europa, si lecca le ferite causate dalle ripercussioni delle sanzioni contro Mosca sul suo business. “Il nostro interscambio con la Cina e’ oggi intorno agli 85 miliardi di dollari – ha aggiunto il leader del Cremlino – penso che in pochi anni saremo in grado di raggiungere un volume di 200 miliardi di dollari”. Dal canto suo, il ministro degli Esteri di Pechino, Wang Yi, ha detto di aspettarsi che l’interscambio commerciale tra i due Paesi raggiunga i 100 miliardi di dollari quest’anno, dai 95,3 dell’anno scorso. Nel 2013, il dato era stato di 90 miliardi di dollari, secondo le dogane cinesi. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.