TwitterFacebookGoogle+

Russia: Putin, difenderemo nostri interessi da Francia e Belgio

(AGI) – San Pietroburgo (Russia), 20 giu. – La crisi tra Russia e Occidente si sta acuendo. Stavolta la miccia non e’ la crisi ucraina ma la decisione assunta nelle ultime ore dalla Francia e del Belgio di sequestrare e congelare asset russi applicando una sentenza a favore degli ex azionisti del colosso petrolifero russo Yukos, dell’ex oligarca Michail Khodorkovsky. Sentenza emessa nel luglio del 2014 dalla Corte Permanente d’Arbitrato dell’Aja. Vlaidimir Putin ha annunciato che la Russia intende “difendere i propri interessi ricorrendo alla giustizia” ribandendo che “la Russia non riconosce l’autorita’ di questa corte”, che ha stabilito come Mosca debba restituire 50 miliardi di dollari agli azionisti di Yukos. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.