TwitterFacebookGoogle+

Russiagate: la Casa Bianca ammette che Mosca interferì ma senza colludere con la campagna di Trump

Alla fine la casa Bianca ha ammesso le interferenze di Mosca nella campagna elettorale che nel 2016 portò all’elezione di Donald Trump alla presidenza. La portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, ha dichiarato che “la Russia interferì nelle elezioni del 2016”. Ma poi Sanders, parlando con i giornalisti nel corso del briefing alla casa Bianca, ha tenuto a sottolineare che “non ci fu però alcuna collusione” con la campagna di Donald Trump.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.