TwitterFacebookGoogle+

Russiagate: Mueller chiede l'incriminazione di 12 russi, “spiarono il Partito democratico”

Il procuratore speciale Robert Mueller, titolare dell’inchiesta sul Russiagate, ha richiesto l’incriminazione di 12 cittadini russi per interferenze nelle elezioni Usa. I 12, ritenuti agenti di Mosca, sono accusati di aver spiato la campagna elettorale del Partito democratico, hackerando la rete di computer del suo Comitato nazionale. “Internet permette ad avversari stranieri degli Stati Uniti di attaccare gli americani in modi nuovi e inaspettati”, ha affermato il viceministro della Giustizia Rod Rosenstein nel dare notizia della richiesta di Mueller.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.