TwitterFacebookGoogle+

Sacerdote a giudizio: "faceva lucidare i pavimenti con la lingua"

(AGI) – Lanciano (Chieti), 28 ott. – L’ex parroco della chiesa di Sant’ Agostino di Lanciano, don Andre’ Facchini, e’ stato rinviato a giudizio dal gup di Lanciano Marina Valente. Il sacerdote brasiliano andra’ a processo il 19 maggio 2015 per rispondere delle accuse di violenza privata aggravata, lesioni, molestie, ingiurie e minacce ai danni di un gruppo di giovani e di una famiglia di un ragazzo ‘attenzionato’ dall’ex parroco fondatore della Legio Sacrorum Cordium. Alcuni componenti del gruppo hanno denunciato prima alla web tv Abruzzolive e poi in procura le penitenze somministrate con i rosari, di pavimenti della chiesa leccati con la lingua e altre pressioni psicologiche da parte del sacerdote, che attualmente si sarebbe trasferito in Brasile, facendo perdere le sue tracce. Il sacerdote e’ difeso dall’avvocato Osvaldo Piccirilli, mentre una delle parti offese e’ rappresentata dall’avvocato Antonella Troiano del foro di Lanciano. Il pm titolare dell’inchiesta che vede come imputato don Andre’, 39 anni, e’ il sostituto procuratore Rosaria Vecchi. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.