TwitterFacebookGoogle+

Saipem si aggiudica contratto in Cile da 560 mln dlr

(AGI) – Roma, 3 set. – Saipem, attraverso la sua controllata Petrex SA Chilean Branch, si e’ aggiudicata un nuovo contratto di Ingegneria e Costruzione dalla societa’ di Stato cilena Corporacion Nacional del Cobre de Chile (Codelco), uno dei maggiori produttori di rame al mondo, per lo sviluppo di una condotta ad acqua e di tutte le strutture ad essa associate, incluse le stazioni di pompaggio. La condotta, che avra’ una lunghezza totale di circa 160 km e raggiungera’ un’altezza di 3.000 metri sopra il livello del mare, sara’ utilizzata per migliorare i livelli di estrazione all’interno della miniera di rame Radomiro Tomic, situata a 1.670 km da Santiago, in Cile. Il progetto, del valore di circa 560 milioni di dollari, verra’ realizzato in due fasi. La prima fase prevede attivita’ di ingegneria mentre la seconda, di approvvigionamento e costruzione, iniziera’ una volta approvato il progetto e ottenuti i permessi ambientali. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.