TwitterFacebookGoogle+

Salah ferito e catturato a Molenbeek

Roma – Salah Abdeslam e’ stato arrestato nel corso del blitz delle forze speciali belghe a Molenbeek. Lo riferisce RTL, citando Claude Moniquet, capo dell’European Strategic Intelligence and Security Center. Il super-ricercato per le stragi di Parigi del 13 novembre scorso sarebbe stato ferito. Il terrorista si era barricato in un’abitazione nel sobborgo alla periferia di Bruxelles, durante una operazione delle forze speciali nel corso della quale c’e’ stata una sparatoria. Una persona è morta e un’altra è rimasta ferita, oltre a Salah. Le forze speciali belghe hanno preso d’assalto l’abitazione accanto a una farmacia nella via Quatre Vents, dove ci sono anche una scuola e un asilo.

L’algerino ucciso durante il blitz nel quartiere di Forest a Bruxelles, Mohamed Belkaid, 35 anni sarebbe, “piu’ che verosimilmente”, colui che sotto la falsa identita’ di Samir Bouzid forni’ appoggio logistico ai membri della cellula jihadista autrice degli attacchi. Ad annunciarlo la Procura Federale belga. Secondo fonti di stampa Belkaid era nella lista delle reclute dellì’Isis consegnata giorni fa da un pentito a Sky News e ha combattuto in Siria dall’aprile 2014 con il nome da battaglia Abou Abdel Aziz al-Jazayri. Dopo il ritorno dalla Siria sarebbe passato per la Svezia. Nell’appartamento del blitz la polizia ha trovato un kalashnikov, 11 caricatori, un libro sui salafiti e una bandiera dell’Isis. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.