TwitterFacebookGoogle+

Salvini 'apre' a Grillo: “M5S non è il male assoluto:

“Il Movimento 5 Stelle non è il male assoluto, sono interlocutori con i quali si può discutere. Cambiano idea di frequente ma ci si può ragionare, vedremo quel che succederà, intanto votiamo prima possibile”. Lo afferma il segretario federale della Lega, Matteo Salvini, in un’intervista a La Repubblica. Secondo Salvini “un dialogo su alcuni punti è possibile: l’onestà in politica, l’immigrazione, una certa visione dell’Europa, la sicurezza, il taglio dei vitalizi e delle pensioni d’oro”.

#Salvini: «#M5S, intesa possibile dopo il voto»https://t.co/0zxgkjYFWC

— neXt quotidiano (@neXtquotidiano) 10 luglio 2017

Matteo Salvini fa poi un distinguo tra la sua posizione e quella del leader di Forza Italia: “A differenza di Berlusconi non penso che i Cinque stelle siano un’accozzaglia di disoccupati, disperati e depravati”. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.