TwitterFacebookGoogle+

Salvini: quella della Cassazione è una sentenza politica

 “È una sentenza politica, vogliono metterci fuori causa per via giudiziaria. Chi parla di soldi rubati viene querelato: ho tanti difetti ma non transigo sulla mia onestà. Se c’è giudice che vuole metter fuori legge un partito, auguri. Siamo sereni”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ospite di Luca Telese e David Parenzo, commentando la sentenza della Cassazione che dispone il sequestro di 49 milioni alla Lega. “Quei soldi non ci sono, non li ho mai visti. È un processo evidentemente politico che riguarda fatti di più di 10 anni fa su soldi che io non ho mai visto. Gli posso portare i soldi dati dai pensionati domenica a Pontida per comprare magliette e cappellini e patatine fritte”, ha aggiunto.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.