TwitterFacebookGoogle+

Sanità, Salerno: equipaggio 118 aggredito fugge in ambulanza

Ennesimo episodio di violenza nella sanità. Operatori del 118 sono stati aggrediti dai familiari di un paziente pronto ad essere trasferito da un ospedale ad un altro. È accaduto la notte scorsa, intorno alle 3, al presidio ospedaliero di Pagani, nel Salernitano, dove sono giunti i paramedici della Croce Bianca della postazione di Nocera Inferiore per effettuare il trasferimento di un malato. All’arrivo dei sanitari, i suoi parenti hanno persino lanciato sedie di ferro e lettighe contro l’equipaggio dell’ambulanza, per motivi poco chiari. Medici e infermieri del 118, con difficoltà, sono riusciti a trovare riparo all’interno del mezzo di soccorso e sono scappati nonostante l’autoambulanza venisse colpita con pugni ai vetri. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.