TwitterFacebookGoogle+

Saudi Aramco, i prezzi del petrolio sono "troppo bassi"

(AGI) – Riad, 27 gen. – Il presidente del colosso petrolifero pubblico Saudi Aramco, ha dichiarato che i prezzi del petrolio sono “troppo bassi”, insistendo pero’ che una correzione non verra’ da una riduzione della produzione. “E’ troppo basso per tutti”, ha detto nel corso di una conferenza stampa Khaled al-Faleh. L’Aramco e’ la piu’ grande compagnia petrolifera al mondo in termini di produzione ed esportazione. Lo squilibrio nel mercato petrolifero non ha nulla a che vedere con l’Arabia Saudita e un prezzo del petrolio equo e’ il frutto di un equilibrio tra offerta e domanda. Sottolinea il presidente e Ceo della compagnia petrolifera di Stato saudita. “La matematica vi dira’ che le nostre esportazioni stanno a poco a poco calando cosi’ che la ragione dello squilibrio del mercato non ha assolutamente nulla a che vedere con l’Arabia Saudita”, ha osservato Khalid al- Falih, nel corso di una conferenza stampa a Riad. “Non mi avventuro a indovinare quale sara’ un prezzo (del petrolio equo), ma sara’ alla fine il frutto dell’equilibrio tra fornitura e domanda, e non penso che qualcuno possa determinarne il prezzo”.(AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.