TwitterFacebookGoogle+

Save the Children "250mila bimbi nelle città assediate della Siria" – FOTO

Roma – Sono almeno 250mila i bambini che vivono nelle aree assediate della Siria, il 46,6% delle vittime in queste zone sono bambini al di sotto dei 14 anni. Vivono privi di tutto, sono gravemente malnutriti perche’ costretti a mangiare cibo per animali o foglie, muoiono perche’ hanno accesso a medicinali che si trovano soltanto dall’altro lato dei checkpoint, in zone in cui meno dell’1% della popolazione e’ riuscita a ricevere aiuti alimentari e solo il 3% ha ricevuto assistenza sanitaria. Lo denmuncia ‘Save the Children’ nel rapporto “Infanzia sotto assedio”. 
Tanti i bambini arruolati, alcuni di soli 8 anni. Nel solo 2015, il 22% dei bombardamenti aerei e’ avvenuto su aree assediate, dove si registra un aumento nell’uso della droga da parte dei giovanissimi, nonche’ degli abusi sessuali su adolescenti e dei matrimoni precoci.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.