TwitterFacebookGoogle+

#SaveInternet : censura sconfitta all’Europarlamento. Almeno per ora…

#SaveInternet era l’hashtag lanciatro per sensibilizzare l’opinione pubblica, italiana ed europea: ed ha funzionato. Almeno per ora… La Plenaria del Parlamento europeo (Pe) a Strasburgo ha votato contro l’avvio dei negoziati fra Parlamento, Consiglio e Commissione Ue sulla proposta di direttiva per la riforma del copyright. Il testo tornerà a essere esaminato e votato dalla prossima sessione plenaria di settembre.

A votare a favore 278 eurodeputati, ma hanno prevalso i “no”, che sono stati 318, in più 31 europarlamentari si sono astenuti.

L’argomento è molto sentito. In Italia e alcuni altri Paesi, Wikipedia aveva oscurato il proprio sito per protestare contro la direttiva. Secondo l’enciclopedia online, il provvedimento “limiterà significativamente la libertà di Internet”.

In merito è arrivato anche il tweet di Matteo Salvini, ministro dell’Interno,. Che ha sottolineato l’opposizione degli europarlamentari leghisti alla direttiva: “Bavaglio alla rete e a Facebook respinto ora a Strasburgo, anche grazie al no della Lega: non ci fermeranno”.

#SaveInternet : censura sconfitta all’Europarlamento. Almeno per ora…

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.