TwitterFacebookGoogle+

Scandalo Petrobras: ex presidente barsilaino Lula interrogato per 3 ore

San Paolo del Brasile – Luiz Inacio ‘Lula’ da Silva, presidente del Brasile dal 2003 al 2010, è stato rilasciato dalla polizia federale dopo più di tre ore di interrogatorio da parte dei responsabili delle indagini sullo scandalo ‘Petrobras’. Fermato nella propria abitazione di San Paolo al termine di una perquisizione, Lula era stato condotto al commissariato dell’aeroporto paulista di Congonhas arrivandovi intorno alle 8 locali: ne è stato visto uscire verso le 11,30 a bordo di un’auto privata, con cui ha percorso una pista secondaria chiusa al pubblico, e quindi ha raggiunto la sede della direzione nazionale del Pt, il Partito dei Lavoratori da lui fondato nel 1980 e guidato fino al ’94, ora diretto dalla sua erede alla guida del Paese sud-americano, Dilma Rousseff.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.