TwitterFacebookGoogle+

Sciopero trasporti, martedì nero a Roma. Cosa c'è da sapere

Roma – Martedì nero per chi oggi nella Capitale cercherà di prendere un mezzo di trasporto pubblico. Alle 8,30 è scattato l’annunciato sciopero indetto dai lavoratori che operano sulla rete Atac.

L’agitazione interesserà bus, tram e metropolitane e alcuni collegamenti ferroviari. Garantite le fasce protette, dalle 6 alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Le condizioni del servizio dipendono dal numero di lavoratori che hanno deciso di aderire all’agitazione. 
 

CHI SCIOPERA E PERCHE’
Lo sciopero è stato indetto dalle sigle sindacali Orsa Tpl, Faisa-Confail, Usb, Sul-Ct e Utl. Lo rende noto L’Atac che aggiorna la situazione sul profilo Twitter InfoAtac. Sciopero di 4 ore (dalle 8:30 alle 12:30) anche dei dipendenti di Tpl, la  società che gestisce le linee periferiche, con lo stop di 12 tratte nei quadranti Sud e Ovest della Capitale.
 

LA SITUAZIONE
L’ufficio stampa dell’agenzia per la Mobilità ha riferito che sono chiuse le metro A, B e C, la Roma-Lido, la Termini-Centocelle. La Roma-Civitacastellana-Viterbo è attiva con possibili riduzioni di corse. Quanto ai bus e tram, son

o possibili cancellazioni di corse o sospensioni di linee.

 

#info #atac#SCIOPERO: METRO A ULTIME CORSE ALLE 8.30 POI CHIUSURA #roma

— infoatac (@InfoAtac) 15 novembre 2016

 

#info #atac#SCIOPERO: METRO B-C, ROMA-LIDO, TERMINI-CENTOCELLE ULTIME CORSE ALLE 8.30, POI CHIUSURA #roma

— infoatac (@InfoAtac) 15 novembre 2016

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.