TwitterFacebookGoogle+

Sclerosi multipla, scoperta possibile origine genetica

Vancouver – La sclerosi multipla potrebbe avere una causa genetica ben definita. Secondo i risultati di una ricerca effettuata da un gruppo di genetisti delle Universita’ di Vancouver e del British Columbia, sarebbe una specifica mutazione genetica a determinare lo sviluppo di questa grave malattia. In un articolo pubblicato sulla rivista Neuron, i ricercatori hanno spiegato che questa mutazione da sola non causa il processo che porta alla malattia, ma senza di essa non si possono innescare i meccanismi che poi conducono alla sclerosi. “E’ come se – dice Carles Vilarino-Guell, uno dei ricercatori che ha partecipato alla ricerca – i pazienti che hanno questa malattia venissero portati, da questa mutazione sull’orlo di una scogliera un attimo prima di precipitare. Non e’ da questa mutazione che arrivera’ la spinta verso il precipizio, ma di certo con questa mutazione ci si mette in una situazione scomoda e pericolosa”. 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.