TwitterFacebookGoogle+

Scontri al corteo di protesta contro la riforma del lavoro, Parigi a ferro e fuoco

Parigi. – I sindacati che si oppongono alla riforma del lavoro del governo francese sono scesi il piazza per una nuova giornata di manifestazioni, con l’intenzione che sia la più massiccia da quando è cominciato la protesta. Ma il corteo è stato subito preso di mira da decine di facinorosi che stanno mettendo la città a ferro e fuoco.

I numeri della manifestazione

Sono stati affittati circa 600 pullman dai sindacati per portare a Parigi migliaia di persone che sfileranno nella marcia, cominciata alle 13:15 a Place d’Italie e che attraversa la città verso ovest fino a Invalides. Il segretario generale della Confederazione generale del Lavoro, Philippe Martinez, leader della protesta, ha affermato nei giorni scorsi che la manifestazione sarà «enorme», superiore a quella del 31 marzo, finora la più massiccia, quando scesero in piazza 1,2 milioni di persone, secondo i sindacati (390mila, secondo la polizia). Insieme alle manifestazioni, proseguono anche oggi gli scioperi nelle ferrovie, ma con una intensità limitata: secondo SNCDF, il tasso degli scioperanti è stato del 7,3%, comunque superiore a quello di lunedì, 4,6%.

© Riproduzione riservata

http://www.ilsecoloxix.it/p/mondo/2016/06/14/ASIpey6C-scontri_protesta_riforma.shtml

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.