TwitterFacebookGoogle+

Scontro frontale nel Tarantino, 6 morti

Taranto – E’ di sei morti il bilancio di un tragico incidente stradale accaduto stamattina presto sulla strada Castellaneta-Matera in provincia di Taranto, all’altezza dello svincolo per Laterza (Taranto). Si è trattato dello scontro frontale tra due auto, una delle quali una Passat. Le vittime sarebbero cinque ragazzi di Altamura che pare stessero andando al mare ed un’altra persona che a quanto pare rientrava dal lavoro. La scena che si è presentata agli occhi dei soccorritori è stata impressionante: le due auto ridotte ad un groviglio di lamiere per la violenza dell’impatto. In corso di ricostruzione le cause dello schianto. Alcuni corpi delle vittime sono ancora sull’asfalto. Sul posto sono giunti anche i parenti delle vittime. Presenti per i rilievi e i soccorsi forze di polizia e operatori del 118. Da quello che si è appreso le sei persone sarebbero morte sul colpo.

E’ un operaio dell’Ilva di Taranto, Ippolito Galli di Laterza, di 33 anni, una delle vittime del terribile incidente. Le altre cinque vittime sono cinque ragazzi di Altamura, in provincia di Bari, che andavano al mare per trascorrere la domenica. Secondo la ricostruzione delle forze di polizia, l’Opel Corsa su cui viaggiavano i ragazzi avrebbe sbandato investendo la vettura su cui viaggiava il dipendente Ilva. L’impatto è stato frontale e violento, i cinque, secondo quanto riferiscono gli operatori del 118, anch’essi sul posto, sarebbero morti sul colpo. La strada dell’incidente è un rettilineo stretto dove, di solito, molti automobilisti prendono velocità. E’ sufficiente che un mezzo invada la corsia opposta per provocare un incidente. Quello che potrebbe essere accaduto oggi. Lo schianto è avvenuto all’altezza di Laterza, nel Tarantino. “Abbiamo visto una scena devastante appena siamo arrivati sul posto” dicono i soccorritori del 118. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.