TwitterFacebookGoogle+

Scoperti "geni buoni" legati a polmoni sani di fumatori

(AGI) – Londra, 28 set. – Svelato il mistero del perche’ alcuni
fumatori sembrano avere polmoni piu’ sani di chi non ha il
vizio delle “bionde”. Un gruppo di ricercatori del Medical
Research Council del Regno Unito ha individuato una serie di
mutazioni genetiche favorevoli in grado di “mascherare” gli
effetti negativi del fumo, migliorando la funzione polmonare.
Lo studio, presentato al meeting dell’European Respiratory
Society e pubblicato sulla rivista Lancet Respiratory Medicine,
si e’ basato sull’analisi di oltre 50mila persone. I
ricercatori hanno analizzato un’enorme quantita’ di dati
genetici dei partecipanti al progetto britannico Biobank.
L’attenzione e’ stata concentrata sulla Broncopneumopatia
Cronica Ostruttiva (Bpco), una condizione che provoca
difficolta’ respiratorie, tosse e ripetute infezioni polmonari.
Confrontando i dati dei fumatori con quelli del non fumatori,
compresi quelli con e senza Bpco, i ricercatori hanno scoperto
alcune parti del Dna che riducono il rischio di ammalarsi di
Bpco a prescindere dall’abitudine al fumo. Quindi, quando i
fumatori hanno i “geni buoni” hanno un minor rischio di
ammalarsi di Bpco rispetto a chi ha i “geni cattivi”. I “geni
buoni”, secondo i ricercatori, influenzerebbero il modo in cui
i polmoni crescono e rispondono ai “traumi”. “Non sembrano
essere come una bacchetta magica che garantisce a chiunque la
protezione contro il fumo di tabacco”, ha precisato alla BBC
Martin Tobin, uno dei ricercatori dell’Universita’ di Leicester
che ha partecipato allo studio. “I fumatori avrebbero ancora i
polmoni meno in salute rispetto a quanto non sarebbero se
fossero stati dei non fumatori. La cosa piu’ importante – ha
continuato – che le persone possono fare per la loro salute
futura, sia per quanto riguarda la Bpco che altre malattie
correlate al fumo come il cancro o patologie cardiache, e’ di
smettere di fumare”. L’abitudine al fumo, infatti, e’ collegata
ad altre patologie che non sono state considerate nello studio.
(AGI)

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.