TwitterFacebookGoogle+

Scoperto nuovo bersaglio per indurre cancro al "suicidio"

Londra – Con l’attivazione della proteina nota come Bak e’ possibile indurre le cellule tumorali al suicidio. E’ questa la nuova strategia individuata da un gruppo di ricercatori del The Walter and Eliza Hall Institute, in Australia, in uno studio pubblicato sulla rivista Nature Communications. La proteina Bak gioca un ruolo fondamentale nell’apoptosi, ovvero nella morte cellulare programmata. Nelle cellule sane Bak e’ inerte, ma quando una cellula riceve l'”ordine” di morire, Bak si trasforma in una proteina killer che distrugge le cellule. I ricercatori hanno scoperto un nuovo modo per attivarla direttamente e innescare la morte cellulare. Una anticorpo prodotto per studiare Bak, in realta’ sembra avere la capacita’ di attivare la proteina killer. “Questa scoperta ci offre un nuovo punto di partenza per lo sviluppo di terapie che attivano direttamente Bak e causano la morte delle cellule”, hanno concluso i ricercatori. 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.