TwitterFacebookGoogle+

Scuola: e' straniero 1 alunno su 10, aumentate le classi

(AGI) – Roma, 25 set. – Gli alunni con cittadinanza non italiana nell’anno scolastico appena iniziato sono 746.570 in tutta Italia su un numero totale di 7.862.022. I dati, pubblicati dal ministero dell’Istruzione, si riferiscono alle scuole statali e sono previsionali. Gli stranieri sono quindi un po’ meno del 10%. Rispetto all’anno scorso, la proporzione e’ rimasta piu’ o meno la stessa: erano 739.468 su 7.881.632. E’ invece aumentato il numero delle classi: a fronte delle 368.341 del 2014/2015 si e’ passati a 369.913 nel 2015/2016. Un dato interessante, considerando anche che il numero totale di alunni e’ diminuito di 19.610 unita’. Dovrebbero quindi esserci meno “classi pollaio”. Per quanto riguarda gli insegnanti, i dati – che si riferiscono al cosiddetto “organico di fatto”, in totale per il sostegno – dicono che il numero complessivo e’ passato da 721.590 dell’anno scorso a 751.563 di quest’anno. La riforma della scuola, ricorda il Miur, prevede pero’ una dotazione aggiuntiva di insegnanti, che costituiscono il famoso “organico di potenziamento”, pari a 48.812 unita’. Infine, per quanto concerne la ripartizione degli alunni per indirizzo di studio e anno di corso, nella scuola secondaria di secondo grado, emerge che e’ leggermente aumentato il numero di ragazzi nei licei: sono quest’anno 1.239.783 a fronte di 1.230.198 del 2014/2015. Ma sono di piu’ anche gli iscritti negli istituti tecnici (833.934 rispetto agli 832.835 dell’anno scorso) e in quelli professionali (554.931 quest’anno a fronte dei 549.455 del 2014/2015). .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.