TwitterFacebookGoogle+

Scuola: Gilda avverte, classi sovraffollate a rischio sicurezza

(AGI) – Roma, 14 set. – “L’anno scolastico che comincia oggi si preannuncia caratterizzato da classi sovraffollate dove saranno a rischio la sicurezza e il regolare svolgimento delle attivita’ didattiche”. A dirlo in una nota e’ la Gilda degli Insegnanti spiegando che “la colpa e’ del combinato disposto tra la legge di Stabilita’ e la legge 107/2015”. “L’organico dell’autonomia, che secondo la riforma avra’ il compito di soddisfare il fabbisogno di docenti di ogni singola scuola, andra’ a regime soltanto nel 2016 – precisa Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda – e intanto la legge di Stabilita’ vieta di ricorrere alle supplenze brevi. La conseguenza e’ che molte classi senza insegnanti devono essere smistate in altre classi e cosi’ l’aumento del numero di alunni, oltre a non rispettare le norme sulla sicurezza, rende difficile, se non addirittura impossibile, svolgere lezione regolarmente. Una situazione – conclude il sindacalista – molto distante dal normale avvio dell’anno scolastico assicurato dal ministro Giannini”. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.