TwitterFacebookGoogle+

Scuola. Gli studenti diminuiscono, ma i prof. di religione aumentano

Scuola. Gli studenti diminuiscono, ma i prof. di religione aumentanoCala il numero dei prof di altre materie e quello degli alunni che seguono il corso di religione, ma nonostante ciò a settembre, la scuola italiana avrà bisogno di più insegnanti di Religione dello scorso anno.

-Redazione- L’inizio delle scuole e ormai imminente e, nonostante il calo degli alunni che seguono il corso di religione e la diminuzione dei professori di altre materie, rispetto allo scorso anno scolastico, l’insegnamento della religione cattolica sembra l’unico insegnamento uscito illeso dalla mannaia dei tagli; non solo, i docenti che insegnano religione, addirittura, aumenteranno. E sarebbero aumentati di 2.000 unità rispetto a dieci anni fa, a certificarlo è l’organico dei docenti di Religione 2014/2015 del ministero.

L’aumento è stato causato anche da un cambiamento delle modalità d’insegnamento. In passato la Chiesa Cattolica forniva anche alle insegnanti ordinarie una sorta di lasciapassare per l’insegnamento della religione. Da molti anni, però, questo non è più possibile e gli insegnanti di religione vengono scelti direttamente dai vescovi. Per questo motivo si è creata una domanda di nuovi insegnanti per sostituire quei “tuttofare” di un tempo andati in pensione. Così, mentre in Parlamento si discuteva sulla “quota 96”, errore della legge Fornero che ha bloccato 4mila docenti pronti per la pensione, passava l’aumento di 310 insegnanti di religione tra 2013 e 2014.

Alla riapertura delle scuole dunque saranno circa 24 mila in totale, un numero considerevole dato che secondo i dati forniti dalla Cei, sarebbero 874mila gli studenti che non seguirebbero più l’insegnamento della religione cattolica.

-20 agosto 2014-

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.