TwitterFacebookGoogle+

Senegalese picchiato nel Palermitano, indagato aggressore

C’è un indagato per il pestaggio  del senegalese diciannovenne Khalifa Djembe, picchiato al grido di “vattene sporco negro” a Partinico (Palermo). È un uomo di 34 anni di Partinico, denunciato dai carabinieri per lesioni con l’aggravante dell’odio razziale: sarebbe uno degli aggressori. L’uomo stamattina è stato condotto nella caserma dei carabinieri di Partinico che indagano sul caso di razzismo, per essere interrogato. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.