TwitterFacebookGoogle+

Sequestro da 1,5 milioni a bracciante con l''hobby' delle rapine

Bari – Bracciante agricolo con ‘l’hobby’ delle rapine agli autotrasportatori, anche se dichiarava poche migliaia di euro l’anno, ma lui e i suoi familiari erano in possesso di beni per un valore di circa 1,5 milioni di euro, che, cosi’ come dimostrato dall’attivita’ di indagine patrimoniale condotta dai carabinieri della compagnia di Andria, su delega della procura Distrettuale Antimafia di Bari, erano stati accumulati grazie alle illecite e fruttuose attivita’ dell’uomo, 45enne pluripregiudicato di Andria, attualmente in carcere perche’ ritenuto responsabile di svariate rapine ai danni di autotrasportatori. I militari hanno cosi’ dato esecuzione al provvedimento di sequestro anticipato di beni, emesso dal Tribunale del Riesame di Bari. Il tutto per un valore complessivo pari ad oltre 1,5 milioni di euro.(AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.