TwitterFacebookGoogle+

Serbia: eletta prima miss transessuale, Lgbt "giornata storica"

(AGI) – Belgrado, 24 apr. – Giornata storica in Serbia dove e’ stata eletta la prima miss transessuale. Nel Paese balcanico, fortemente conservatore, la comunita’ gay, lesbica, bisessuale e transessuale (Lgbt) da anni combatte per il riconoscimento, tra l’opposizione delle istituzioni religiose e la violenza degli ultranazionalisti. Un club nel cuore di Belgrado ha ospitato la competizione che si e’ conclusa con la tradizionale fascia e corona. In concorso, si sono presentate in nove tra i 22 e i 47 anni, giudicate per “charme, trucco, vestiti e portamento” da una giuria presieduta da Gordana Mitrovic, nota attivista transessuale, conosciuta per aver rivendicato in pubblico sulla rete nazionale la sua lotta. A salire sul podio e’ stata Milica, bruna 22enne avvolta in una mini abito nero e tacchi vertiginosi ai piedi. “Sono venuta per vivere una nuova esperienza, ma prima di tutto per divertirmi”, senza dimenticare “la lotta comune per i nostri diritti”, ha spiegato ‘Miss trans serba 2015′. Una giornata storica per la comunita’ Lgbt, come ha sottolineato Boban Stojanovic, tra i promotori della sfilata del gay pride a Belgrado. “E’ un enorme passo in avanti vedere persone che non sono attivisti, uscire dall’ombra e avere il coraggio di essere quello che sono”, ha affermato, parlando di “un avvenimento di grande importanza politica”. Nel 2014, diverse centinaia di persone hanno potuto sfilare nella capitale serba, tra imponenti misure di sicurezza, al primo Gay Pride dopo che nel 2010 il corteo era stato attaccato violentemente da gruppi ultranazionalisti con scontri che avevano fatto 90 feriti tra attivisti e forze dell’ordine. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.